Un viaggio attraverso l'uomo
e la sua storia

La prima domenica del mese
e sabato precedente

Ieri come oggi.
l'incontro tra domanda e offerta

Un luogo magico dove trovare
se stessi

I prossimi appuntamenti

La fiera

Multimedia

il sabato della Fiera di Dicembre

Cartoline della Fiera

Scarica, conserva o stampa il tuo ricordo della Fiera

YouTube

Fiera Antiquaria nel tempo

Spazi Pubblicitari

In evidenza

ANCHE LA CIOCCOLATA PROMUOVE LA FIERA ANTIQUARIA…

Ormai tutti sapranno che l’edizione di dicembre della Fiera Antiquaria sarà un’edizione “lunga”, lunga perché comprenderà anche lunedì 8 dicembre 2014, festa dell’Immacolata. Ma forse non tutti sapranno che il Comune di Arezzo ha indetto un concorso per il miglior banco natalizio sia per la Zona A che per la Zona B, e i fortunati vincitori saranno premiati con prodotti e sapori dalla qualità e dal prestigio trentennale, una qualità che solo l’esperienza e la bravura dell’azienda aretina Vestri Cioccolato sa offrire. Un’apposita commissione, composta da tre esperti del settore, segnalerà i due vincitori e la cerimonia di premiazione avverrà lunedì 8 dicembre, alle ore 12, nella sede della Fiera Antiquaria sotto le Logge Vasari. Cari espositori non ci resta che augurarvi un grosso “in bocca al lupo”, il gustoso premio vale tutto il vostro impegno. Leggi Tutto > >

Oggetto del mese

VECCHI MESTIERI IN BICICLETTA

Cattura l'attenzione di tutti, i passanti si accalcano a fare fotografie, tanto che l'espositore, giocando sul successo del proprio oggetto, ci ha affisso un bel biglietto "1 foto 1 euro, 6 foto 5 euro". Si tratta di un oggetto curioso ai nostri occhi, uno dei tanti esemplari originali di biciclette che artigiani e commercianti ambulanti del secolo scorso utilizzavano, modificate e attrezzate al bisogno, per spostarsi di paese in paese, offrendo i loro servigi a chi ne faceva richiesta.  In questo caso il proprietario della bicicletta era un barbiere marchigiano, che praticava questo mestiere durante gli anni 30. Gesti antichi ritmati secondo cadenze sapienti e accompagnati da note inconfondibili: il secco rintocco del punteruolo del ciabattino sulla tomaia, lo stridore...
Area stampa Partners