Un viaggio attraverso l'uomo
e la sua storia

Ieri come oggi.
l'incontro tra domanda e offerta

Un luogo magico dove trovare
se stessi

La prima domenica del mese
e sabato precedente

I prossimi appuntamenti

La fiera

Multimedia

Il Sabato della Fiera di Marzo

Si apre alle ore 9 e si conclude al tramonto la prima giornata della 562^ edizione della Fiera Antiquaria più antica e più grande d'Italia....

Cartoline della Fiera

Scarica, conserva o stampa il tuo ricordo della Fiera

YouTube

Spot Fiera Antiquaria by Fotogirando

Spazi Pubblicitari

In evidenza

L'amore e il romanticismo in scena alla Casa Museo Ivan Bruschi

Domenica 1 marzo, alle 16.30, emozioni e suggestioni con "Perché non mi avete lasciato scegliere l'amore?" Le parole di Chiara Renzi e la musica di Aldo Gentileschi per un pomeriggio nella letteratura femminile AREZZO – L'amore e il romanticismo tingono il pomeriggio della prima domenica di marzo. A cavallo tra San Valentino e la festa della donna, la Casa Museo Ivan Bruschi amministrata da Banca Etruria propone alle 16.30 uno spettacolo tutto dedicato agli innamorati e agli amanti della letteratura, dal titolo "Perché non mi avete lasciato scegliere l'amore?". Organizzato dai Noidellescarpediverse, l'appuntamento unisce la poesia e la musica regalando emozioni e suggestioni attraverso un reading itinerante tra le principali sale del museo aretino di Corso Italia. La protagonista dello spettacolo sarà Chiara Renzi, attrice diplomata al Master di Teatro e Musica dell'Accademia d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" e autrice di numerosi progetti teatrali, che accompagnerà gli spettatori in un viaggio culturale tra racconti e lettere d'amore alla scoperta dei sentimenti e del romanticismo attraverso il punto di vista femminile di tante autrici e scrittrici del passato. Le parole saranno affiancate... Leggi Tutto > >

Oggetto del mese

IMMAGINI DI UNO SCI D'ALTRI TEMPI.

Appoggiato in un gelido muro, nella nostra passeggiata tra i banchi della Fiera Antiquaria di Febbraio, un paio di sci d'altri tempi attira la nostra attenzione. Sarà il ricordo vivido della recente nevicata, di cui i segni sono ancora ben visibili nelle piazze, sopra i tetti e ai bordi delle strade, ad aumentare il fascino di questi oggetti, o forse la vicinanza territoriale in cui sono stati rinvenuti ce li fa apparire un oggetto familiare, certo è che gli sci degli anni '30 ci sembrano subito meritevoli di occupare questo nostro spazio mensile dedicato agli oggetti più curiosi che scoviamo nella nostra Fiera. Un paio di sci marroni dall'aria inequivolcabilmente antiquata, lunghi lunghi, smilzi e con un gran riccio in cima sormontato da una curiosa punta,...
Area stampa Partners