Un luogo magico dove trovare
se stessi

La prima domenica del mese
e sabato precedente

Un viaggio attraverso l'uomo
e la sua storia

Ieri come oggi.
l'incontro tra domanda e offerta

I prossimi appuntamenti

La fiera

Multimedia

Cartoline della Fiera

Scarica, conserva o stampa il tuo ricordo della Fiera

YouTube

Fiera Antiquaria nel tempo

Spazi Pubblicitari

In evidenza

MOSTRA DI PRESEPI D’AUTORE INSIEME AD UN PREZIOSO ARAZZO REALIZZATO SU DISEGNO DI P.P. RUBENS ALLA FONDAZIONE IVAN BRUSCHI

Proprio nei giorni dedicati alle decorazioni natalizie, la Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da Banca Etruria, propone un’esposizione di Presepi Artistici in collaborazione con l’Associazione Presepi di Laterina. In occasione di un’edizione speciale della Fiera dell’Antiquariato di Arezzo, che in via straordinaria prolungherà la consueta apertura del fine settimana anche alla festività dell’Immacolata Concezione di lunedì 8 dicembre, alla Galleria Iva Bruschi, oltre alla selezione di oggetti esposti dagli antiquari ospitati, sarà  possibile ammirare originali creazioni ispirate alla Natività firmate da maestri artigiani provenienti da tutta Italia. Saranno esposti preziosi presepi della tradizione napoletana e siciliana, in ceramica di De Ruta, terracotta ed alcuni creati dall’originale assemblaggio di antichi strumenti da lavoro in ferro battuto. Parteciperanno all’esposizione gli artisti e collezionisti Romano Dini, Stagi Maurizi, Marco Bonechi, Bruno Becattini, Luigi Carletto, Ivano Vecchio, Francesco Casillo e Adua Bidi Piccardi. L’esposizione avrà luogo, inoltre, in altre due sedi: la Casa Museo di Ivan Bruschi, dove alcuni pezzi unici saranno visibili dal 6 di dicembre all’11... Leggi Tutto > >

Oggetto del mese

RISPOLVERIAMO GLI AUGURI DEI PRIMI DEL 900

In questa edizione lunga della nostra Fiera Antiquaria il clima natalizio serpeggia tra gli espositori. Statuine di antichi presepi, decorazioni d'altri tempi, palline e cartoline di auguri dipinte a mano. Sono proprio le cartoline, forse, ad attirare tra tutto maggiormente la nostra attenzione, ci fanno fare un tuffo nel passato, in epoche in cui gli auguri si scrivevano, a mano, in bella calligrafia. I biglietti e le cartoline d’auguri ebbero il massimo successo nei primi anni del Novecento; grandi artisti specializzati in pubblicità disegnarono immagini bellissime, soprattutto raffiguranti donne e bambini sorridenti avvolti in sciarpe e manicotti, mollemente adagiate su slitte foderate di pelliccia o intente a piroettare su piste da ghiaccio.  E tutto il Nord Europa,...
Area stampa Partners